Footall

1961 MOLVEDO VINCE ARC DE TRIOMPHE
2011 golden lilac chissa

Si,  proprio  50 anni fa,  1961, la prima domenica di ottobre a longchamp ( PARIGI) nella corsa piu' importante del mondo MOLVEDO  vinse il PRIX DE L'ARC DE TRIOMPHE battendo per due lunghezze il campione dei cavalli francesi RIGHT ROYAL. Allevato e di proprieta'  della razza ticino  era allenato da Armando Maggi e montato da Enrico Camici .

Molvedo era nato dalla prima stagione di accoppiamento del eccezionale Ribot con  Maggiolina la quale  era stretta consanguinea di Nearco il piu' importante riproduttore che l'allevamento italiano ha prodotto nel' mondo. Molvedo nacque a gornate superiore piccolo paesino del varesotto,  di struttura robusta era molto diverso da suo padre  che era piccolo e tozzo,  Molvedo  aveva anche un  carattere molto aggressivo che ha trasmesso ai suoi discendenti.

In allenamento dimostro subito dai primi galoppi la sua classe vincendo a due anni il gran criterium, classificato come miglio puledro della sua generazione fu costretto a disertare la prima parte della carriera dei tre anni per uno strappo. Il rientro a meta giugno coincise in modo netto con la vittoria nel premio d'estate, questa vittoria fece da trampolino alla sua prima trasferta in territorio francese il gran prix di deauville .

Mi disse camici che fu una corsa memorabile con un allungo potentissimo in retta d'arrivo dove si allontano dagli avversari nettamente. Il pensiero di questa vittoria proietto' il suo staff alla ricerca di quello che era solo un sogno, la partecipazione alla grande classica parigina di ottobre L'ARC,sempre camici mi disse che lo studio per la partecipazione alla corsa con l'allenatore fu molto accurato, valutato cavallo per cavallo, loro attitudine, loro interprete e cosi si presentarono alle gabbie di partenza .

Il favorito era RIGHT ROYAL con MISTI .HIGH HAT e il vincitore dell' precedente anno PUISSANT CHEF tutti ottimi avversari, la retta fu un capolavoro di Enrico Camici che fu capace di battere in un formidabile sprint finale il netto favorito RIGHT ROYAL con MISTI al terzo posto,un trionfo per l'allevamento italiano .Ho visto parecchie volte Molvedo presso il suo allevamento a gornate, sempre maestoso nel vederlo galoppare nel suo immenso paddok ma pericoloso da avvicinare.

La sua proprietaria signora Verga ogni volta che si andava a trovarlo ci permetteva di recarci nella sala della vittoria dove superbo e imponete era collocato il trofeo della vittoria una maestosa coppa cosi grande da faticare a tenerla in mano, tutta d'oro luccicante  solo la sua vista era sufficente a comprendere quanto avesse fatto di importante il cavallo.

Purtroppo in razza la sua dinastia non fu alla sua altezza come corridore solo pochi sono stati cavalli classici come Red Arrov-Gallio-Novale-Maestrale .Surtess- Cecilia riccio.

Questo discorso ci porta a valutare una cavalla di tre anni Golden Lilac che quest 'anno potrebbe presentarsi da imbattuta alla partenza della classica parigina di ottobre, questa cavalla di proprieta' tedesca e allenamento francese ha genealogia italiana,  minstral's collette la bis nonna venne allenata da Mil Borromeo e il proprietario aveva un allenamento nel varesotto ad angera (allevamento Il Tiglio) eccellente cavalla da corsa come il suo secondo prodotto Jar che allenato da B Grizzetti si distinse per la sua ottima riuscita in corsa 19 vittorie, la sorella di Jar e Kenmist discreta in corsa ma fattrice eccellente,  venne venduta alle aste delle fattrici in inghilterra per 775 000 ghinee un prezzo notevole ma ben recuperato dal suo nuovo proprietario per la sua ottima riuscita in razza e da lei che e nata l'ottima cavalla classica Grey Lilas la madre di Golden Lilac, chissa se 50 anni dopo un puledro con genealogia e basi del nostro territorio potra farsi valere con il massimo onore nella più importante corsa classica mondiale

Antonio Rossi

Commenti