Cover Technology
Cavalli, cavalieri e formazione di qualità

Cavalli, cavalieri e formazione di qualità

Cresce il numero di Diplomati Istruttori Federali con il percorso BHS "British Horse Society" che oggi lavorano con successo in Italia e all'estero, con la parificazione dalla FISE

Articolo pubblicato sul bimestrale "INFORMA"
in distribuzione gratuita a tutti i clienti del nostro e-shop.

_2017/massimo_michelle_garavini.jpg
Massimo e Michelle Garavini, fondatori e istruttori della BHS.
Info sui corsi per diventare istruttori BHS: 328 8589976
_2017/british_horse_society.jpg
CHE COS’È IPPIC?
IPPIC (Istituti Professionali Per Il Cavallo) è un Ente Culturale di formazione che opera nel mondo del cavallo. in contatto con numerosi professionisti e Atenei, in Italia e all’estero, cerca per i suoi allievi anche opportunità di lavoro.
 
COS’È LA BHS?
BHS (British Horse Society) è una Charity (strutturata in modo simile a una nostra Onlus) che si occupa di formazione: è la più grossa organizzazione al mondo in fatto di formazione equestre. BHS è delegata dalla federazione britannica, la BEF, di occuparsi di formazione e qualifiche professionali.
 
Intervistiamo il referente in Italia di BHS, Massimo Garavini, per capire insieme come si svolgono i corsi, gli esami e il riconoscimento dalle 37 Federazioni che parificano questo iter attraverso domande e risposte.
 
Come mai BHS opera in Italia?
La “British” opera in varie parti del mondo. Attraverso Monte Oro Country Club anche in Italia. Monte Oro è un “Training Centre” della BHS, l’unico in Italia, autorizzato a formare e presentare allievi agli esami, fino al III Livello per quanto riguarda gli Istruttori. Monte Oro ha un accordo di collaborazione esclusiva con IPPIC.
 
Ma i titoli e i diplomi BHS sono riconosciuti in Italia, dalla FISE?
Sì, i titoli BHS sono riconosciuti e parificati dalla FISE e da altre 36 Federazioni oltre a quella britannica.
 
Dopo Brexit e l’uscita della Gran Bretagna dalla Comunità Europea i titoli saranno ancora parificati?
Sicuramente sì. Le qualifiche professionali britanniche saranno riconosciute internazionalmente anche dopo l’uscita ufficiale dalla Comunità Europea e comunque, a garanzia di questo, vi sono gli accordi presi attraverso l’IGEQ.
 
Ma cos’è l’IGEQ?
L’IGEQ è una struttura sovranazionale, riconosciuta dalla FEI, nata per uniformare le qualifiche professionali in ambito equestre. Nasce proprio in Italia, nel 1992, e al momento attuale conta ben 37 Federazioni. Scopo dell’IGEQ è quello di facilitare il libero mercato del lavoro e invitare gli allievi istruttori a completare i propri percorsi formativi in altri paesi. www.igeq.org
 
A cosa serve il passaporto internazionale? Come si ottiene?
Il Passaporto IGEQ è il documento che certifica la qualifica e il livello professionale di un Istruttore; viene rilasciato dalla Federazione del paese di residenza. Per i residenti in Italia lo si ottiene inviando copia del diploma, due foto formato tessera ed effettuando un bonifico di 100,00€ alla FISE. L’attuale dirigenza FISE ha deciso di riconoscere i titoli BHS ottenuti attraverso IPPIC.
 
Se con le prossime elezioni dovesse cambiare il Presidente e la dirigenza Federale, ci potranno essere dei problemi in tema di parificazione delle qualifiche? 
Ovviamente no; come abbiamo appena detto IGEQ garantisce il rispetto delle regole che non sono interpretabili.
 
Come si ottiene la prima qualifica BHSAI, equiparabile al titolo di Istruttore Federale di I livello?
Attraverso il superamento di quattro esami. Il primo si tiene in Italia e si chiama PRT (Progressive Riding Test); è una prova informale che da’ accesso al primo esame vero e proprio: lo Stage2. Superato questo si potranno sostenere i successivi due esami, lo Stage 3, Stage 2 Teaching e Stage 3 Teaching. Una volta consegnato il certificato di frequenza di un corso di primo soccorso di 16 ore + defibrillatore (che potrai frequentare vicino a casa tua o te lo organizziamo noi), ti verrà spedito il diploma Internazionale di Istruttore di I livello BHS (BHSAI), parificabile al I Livello FISE.
 
Una volta ottenuto il primo livello BHS cosa bisogna fare per avere l’equiparazione FISE?
Il candidato con il diploma BHSAI (BHS Assistent Instructor) dovrà essere in possesso del G1 (Primo Grado Discipline Olimpiche) in regola con il rinnovo e dovrà sostenere un colloquio inerente i regolamenti delle discipline olimpiche e regolamentazione dei passaggi di patente. www.fise.it
 
Corre voce che il colloquio sui regolamenti sia difficilissimo perché FISE vuole mantenere il monopolio sulla formazione, è vero?
Il colloquio è abbastanza impegnativo ma è uguale a quello che devono sostenere i candidati di estrazione federale, quelli cioè che stanno frequentando il corso FISE.
 
Si dice anche che FISE organizzerà, per la stessa ragione, pochissimi colloqui sui regolamenti, è vero?
Per la stessa ragione sopramenzionata i candidati con diploma BHS possono sostenere il colloquio sui regolamenti durante qualsiasi esame FISE, cioè 6/8 volte all’anno. Attraverso IPPIC possiamo però anche richiedere un esame dedicato solo ai nostri allievi.
 
Chi è OTEB ha qualche facilitazione nell’iter formativo BHS?
OTEB è una qualifica FISE e non viene riconosciuta dalla griglia delle equiparazioni dell’IGEQ e di conseguenza dalla BHS. Gli OTEB devono partire da zero. IPPIC però farà uno sconto del 50% sul primo corso.
 
Chi non ha nessuna patente FISE può comunque frequentare i corsi IPPIC e può sostenere gli esami BHS?
BHS non richiede nessun requisito per sostenere i suoi esami e neppure IPPIC per frequentare i suoi corsi.
 
Dove si tengono i corsi e dove gli esami BHS?
I corsi verranno effettuati ovunque ve ne sia richiesta, anche nella vostra scuderia, in tutt’Italia, così come il primo esame. Le prove successive, invece, si terranno in centri in Gran Bretagna e Irlanda con noi convenzionati. 
 
Ma gli esami vanno sostenuti in inglese? 
No, IPPIC ha un accordo per poter usufruire del servizio di interpreti giurati madre lingua italiani.
 
Come sono strutturati gli esami BHS?
Ogni esame è costituito, secondo un format che rimane uguale per tutti i livelli, da diverse Unit. Per esempio nello Stage 1 vi sarà una Unità di teoria, una di pratica di scuderia e una Unità di pratica equestre. Negli Stage successivi verrà introdotta l’Unità di lavoro del cavallo non montato.
 
Chi non supera una Unità deve ripetere tutto l’esame?
No, chi fallisce una Unit dovrà ripetere solo quella, pagando la tassa di iscrizione ridotta e limitata a quella Unità.
 
Quanto tempo deve passare per ripetere un esame?
Non vi è nessuna limitazione e appena il candidato si sente pronto potrà ripetere l’esame.
 
Vi sono altre qualifiche, oltre a quella di istruttore, ottenibile con BHS?
Si, quando farete gli esami per diventare Istruttore vedrete che in pratica vi sono due percorsi paralleli: il primo formato da tutte le Unità che non prevedono le prove montate, e un secondo percorso con le prove in sella. Sostenendo così gli esami senza montare a cavallo si ottengono qualifiche prima di Groom poi di Stable Manager Assistent e infine di Stable Manager. Tutti questi titoli, oltre ovviamente quello di Istruttore, prevedono l’iscrizione a un albo professionale che viene regolarmente consultato da professionisti in cerca di collaboratori. Molti nostri studenti ricoprono ora ruoli di prestigio in tutto il mondo!
 
Bisogna avere il proprio cavallo per partecipare a corsi ed esami BHS?
No, i cavalli, sempre del livello richiesto dall’esame, vengono forniti dalle scuderie con noi convenzionate, senza alcuna spesa aggiuntiva per il candidato.
 
Chi ha la qualifica FISE di I o II Livello può frequentare i corsi IPPIC e sostenere gli esami BHS per passare al livello superiore?
Certamente si. Abbiamo prima ribadito come uno degli scopi dell’IGEQ sia proprio quello di stimolare e facilitare il completamento dell’iter formativo in altri paesi. Prima di frequentare i nostri corsi e volare in GB per gli esami, il candidato deve richiedere in FISE il passaporto che certifichi il proprio titolo.
 
Una volta ottenuto il titolo BHSII e BHSI, equiparabile ai rispettivi titoli IF di II e di III livello, cosa si deve fare per ottenere la parificazione FISE?
In questo caso non è richiesto nessun colloquio sui regolamenti e la parificazione è automatica. Sarà sufficiente inviare copia del diploma BHS.
 
Quanto tempo impiegherò a diventare istruttore di I livello e quanto per passare dal I livello FISE al II livello?
Dipende ovviamente quanto tempo dedicherete allo studio e alla preparazione. L’esperienza ci porta a dire che ragionevolmente nel giro di 2/4 mesi potrete ottenere il vostro primo diploma, anche se abbiamo, con alcune ragazze, raggiunto l’obiettivo in un mese! Anche per il passaggio da I a II Livello il tempo richiesto è di circa due mesi. In questo caso, inoltre, non sono richiesti i due anni di anzianità come in FISE e il candidato potrà sostenere gli esami per il passaggio di livello senza alcuna limitazione se non quella dell’età (18 anni per il primo livello, 20 per il secondo e 22 per il terzo livello.

 

- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - 
 
> Leggi l'articolo sul notiziario INFORMA 

(n.1 gennaio/febbraio 2018).

INFORMA è il nostro nuovissimo notiziario dedicato all'informazione e al benessere di cavalli, cani, gatti e persone, in distribuzione gratuita a tutti i clienti dell'e-shop www.nonsolocavallo.it
 
Per riceverlo gratis a casa tua, è quindi sufficiente effettuare un ordine nel nostro negozio on line

Redazione
Massimo e Michelle Garavini
Referenti e istruttori della BHS

Fonte: INFORMA 01-2018 | Gennaio - Febbraio

Commenti

FORMAZIONE: leggi anche...

INSTAGRAM TAKİPÇİ SATIN AL UCUZ twitter TAKIPCI AL elektronik sigara likit