EcoPlus

Colori autunnali e carrozze in città

A Parma una sfilata d'altri tempi

_2017/GIA-PARMA.jpg
Successo della manifestazione Carrozze e Cavalli, svoltasi a Parma. Tantissimo pubblico sia lungo la sfilata sia, e soprattutto, in Cittadella nel pomeriggio, per la nuova formula dell’evento che da anni è organizzato dalla locale Sez. Arma di Cavalleria e Amici del Cavallo in collaborazione con il Gruppo Italiano Attacchi.
 
Quindici attacchi, la maggior parte dei quali con pregiatissime carrozze di oltre un secolo fa, hanno meravigliato e raccolto applausi dal pubblico. 
Cocchieri in livree e cilindro, signore eleganti con deliziosi cappellini, giovinotti con panama e abbigliamento sportivo, e, applauditissimi, i solenni frisoni, gli eleganti lipizzani, i gelder imponenti, i serissimi cavalli trotter o spagnoli e i simpaticissimi pony Monteruffolini. 
Concorrenti provenienti da Friuli, Veneto, Trentino, Lombardia ed Emilia Romagna. 
 
La sfilata ha percorso le principali vie del centro storico con partenza dal Parco Cittadella, soste nel Parco Ducale davanti al palazzo omonimo, e in Piazza Duomo per la solenne benedizione, ritornando, quindi, in Cittadella verso alle 13.00. 
In sfilata anche il Vicesindaco e l’Assessore all’Ambiente, oltre che la Presidente della Sez. Arma Cavalleria. Complimenti da tutte le Autorità presenti, sia quelle civiche a quelle militari.Nel Pomeriggio si è disputato il Concorso di Eleganza con prova di Presentazione. 
 
Trofeo Città di Parma a Giuseppe Usai con Landau di fine ‘800 attaccato a pariglia di cavalli Spagnoli. Ottimo risultato per Ermete Dognini con Pheton Lady e Roberto Bergaglio con Landau ad otto vetri, Massimo Marini con la miglior carrozza replica a Americane.  Premio di partecipazione a tutti i concorrenti.  Molto spazio sulla stampa locale.

redazione
Fonte: GIA

Commenti

ATTACCHI: leggi anche...