EcoPlus

Salto ostacoli: Conclusi i Campionati Centro Settentrionali 2019

Si sono svolti negli impianti delle Scuderie del Leon d´Or di Truccazzano

_2017/Podio_Campionato_Senior-1-ok(1).jpg
Nelle foto © Sassofotografie: il vicepresidente della FISE, Alvaro Casati, con i vincitori di medaglia del Campionato Senior

Ultimati ieri, domenica 20 ottobre, negli impianti della Scuderie del Leon d’Or i Campionati Centro Meridionali di salto ostacoli.


Parla lombardo il titolo Senior per il 2019. A conquistarlo è stata Viviana Belloli in sella a Eberlinus H. L’amazzone è stata protagonista di una lotta serratissima, perché è stato il tempo impiegato ad assegnarle la medaglia d’oro. Per lei percorso netto nella prima manche e cinque penalità nella seconda.


(153”35). Stesse penalità della medaglia d’argento per l’altro lombardo Carlo Rogiani in sella a Unique Perrieres che ha però chiuso le due manche in 154”68 (4/1). È lombarda anche la medaglia di bronzo, che è andata al collo di Alessandro Mari in sella a Jenson vh Elkenhof (5/2).


Oro lombardo anche nel Campionato Young riders che ha visto trionfare Edoardo Muchetti in sella a Centurio Z.


Per lui doppio netto e tempo complessivo di 157”32. Resta in lombardia anche la medaglia d’argento e va al collo di Bruna Ungari su Wieze Z. Anche per lei doppio netto e tempo di 158”16. Il bronzo è del Carabiniere Francesco Correddu che su Cantico Single, nonostante l’ottimo tempo impiegato: 153”69, ha chiuso con un solo errore alla seconda manche.


È sempre un Correddu, ma questa volta Lorenzo a conquistare la medaglia d’oro nel Campionato Juniores. In sella a De Montsec Vdl il giovanissimo cavaliere ha concluso con una sola penalità in seconda manche, precedendo la lombarda Arianna De Manzoni Matteucci su E (0/5; 150”29). Bronzo per Cecilia Di Fulvio su Izmir van Eeckelghem (4/1).


Con l’unico doppio netto del Campionato Matteo Rogiani in sella a Harry Potter del Laghetto si è aggiudicato la medaglia d’oro per la categoria Children.


In rosa le altre due posizioni del podio. L’argento è andato al collo di Vittoria Calabrò su Abete (4/4); mentre il bronzo a Federica Ripamonti su Jani vh Leilehof (4/11).


Con 4 penalità totali (0/4) e il tempo di 187”29 è andato al Valleverde guidato da Cristiano Zappa il Campionato a squadre.


A comporre il team vincitore sono stati: Veronica Confalonieri su Fibantos, Filippo Bolognini su Clementine 27, Carolina Caloni su Colorado Spring 2 e Giulia Artioli su Tango Du Roty Z.


Argento per la Camilla (4/0; 195”07) agli ordini di Mino Palma (Luca Menna su Sheva, Vittoria Eugenia su Topaze Silvanais e Marta Marelli su Sanvalentino).


Bronzo per il Bedesco (5/0) guidato da Alessandro Mari, capitano e cavaliere in sella a Hurricane J, insieme alle compagne di team Lucrezia Rocca su Honeur de Pomme J, Federica Giupponi su D. Ulisina R 14 e Lucrezia Ferigo su Lexus vh Speienhof.



Tutte le classifiche complete sono disponibili a questo link

 

Redazione
Fonte: FISE: Federazione Italiana Sport Equestri

Commenti

SALTO OSTACOLI: leggi anche...

INSTAGRAM TAKİPÇİ SATIN AL UCUZ twitter TAKIPCI AL elektronik sigara likit