Equidomus

Talent Show Jumping: Concluso a Montefalco il primo test per Giovani cavalli

Si è svolta a Montefalco, all'Horse Le Lame Sporting Club, dal 5 al 7 aprile, la prima Tappa del Circuito Talent Show Jumping Giovani Cavalli 2019.

_2017/Logo_Talent_Show_Jumping2019(3).jpeg
Oltre 150 giovani cavalli, dai 4 ai 7 anni italiani e stranieri, tra i migliori presenti in Italia, hanno dato vita ad una tre giorni di gare sui percorsi costruiti da Paolo Rossato.

 
 
Il direttore di campo, a detta dei cavalieri presenti, ha saputo interpretare al meglio la ratio del circuito per i Cavalli Giovani: creare una progressione di crescita sportiva attraverso dei percorsi appositamente disegnati e permettere di selezionare i migliori che parteciperanno alla finale di Verona. 

 
 
Sabato 6 e domenica 7 aprile si sono svolte le categorie valide per le computer list che determinerà, alla fine del circuito, i dieci finalisti per fascia di età dei cavalli di 5,6 e 7 anni.


 
I 5 anni hanno affrontato due giorni di programmazione su categorie di precisione con altezze di 115 cm il sabato, di 115/120 cm la domenica.


 
I 6 anni hanno svolto due giorni di gare confrontandosi, il sabato, in una categoria speciale a fasi consecutive con un’altezza di 125 cm e il tempo valido nella seconda fase, la domenica in una categoria mista con un’altezza di 125/130 cm.

 
 
I 7 anni partiti anche loro il sabato con una categoria a fasi consecutive, su un’altezza di 130 cm, la domenica con una categoria a due manches su altezze da 135 cm.

 
 
Le due giornate hanno definito le prime computer list del Circuito.

 
Computer list 5 anni:
Le due categorie di precisione del sabato e della domenica hanno determinato 16 cavalli primi ex equo, I binomi che hanno portato a termine le due giornate senza errori, acquisendo 152,6400 punti validi per la computer list provvisoria.

 
 
Computer list 6 anni:
Mattatore della computer list provvisoria per i 6 anni, è Paolo Adamo Zuvadelli che occupa il primo e secondo posto rispettivamente con Sweet Surprise (Sandro Boy per Carthago) con 273,3120 punti, grazie alla vittoria nella categoria mista della domenica e al quarto posto della gara a fasi del sabato,e Take It Easy con 249,4592 punti grazie al quinto posto della domenica e all’undicesimo del sabato.


 
Terzo posto per Ionthac AM VDL (KWPN da Classe VDL per Newton) con William Furlini con 249,3088, secondo nella categoria mista della domenica, sedicesimo nella categoria speciale a fasi consecutive del sabato.

 
 
Quarto posto per l’italiano Galileo della Caccia (Sella Italiano da Gomeri della Caccia per Accord II) ancora Paolo Adamo Zuvadelli con 241,2160 allevato dalla Coop.soc. agr.La Caccia;

 
 
Quinto posto per la femmina grigia sella italiana Mash Ipei (da Contendro per Baldini) allevata in Toscana da Lisa Ravà, in campo sotto la sella di Graziano Tazzi,con 229,6800 punti dopo le due giornate di gare.

 
 
Computer list 7 anni:
Primo posto della computer list provvisoria per Trendy Horse Tristan (da Toulon per Carthago) con 329,9904 ancora con Paolo Adamo Zuvadelli, grazie al decimo posto nella categoria del sabato speciale a fasi consecutive e alla vittoria della categorie a due manches (h. 135) della domenica.

 
 
Secondo posto per Papillon Blue (da Chacco Blue) con Roberto Consumati, 325,7280 punti guadagnati con due terzi posti nelle giornate di gare del sabato e della domenica.

 
 
Terzo posto per Timoteo con Giuseppe Felici, 322,7352 punti acquisiti grazie al secondo posto nella categoria a due manches della domenica e al dodicesimo della categoria a fasi consecutive del sabato. Timoteo Sella Italiano (da Berlin per Ksar-Sitte) è stato allevato da Salvatore Angioni.

 
 
Quarto posto per lo stallone grigio Sella Italiano Ego di Villagana (da Canstakko per Athlet), sotto la sella di Diego Pagano, con 292,5336, quinto nella categoria a due manches della domenica, secondo nella categoria speciale a fasi consecutive del sabato. Ego di Villagana è stato allevato dalla Villagana Agricola di Anna Bruna Zorzan.


 
Quinto posto per Frisbi della Monica (Sella Italiano da Vafer della Monica per Carthago), sotto la sella di Luca Onofri, con 281,5704 punti, grazie al quarto posto della categoria a due manches della domenica e al quindicesimo posto nella categoria a fasi consecutive del sabato. Frisbi è stato allevato dall’Az. Agr. Raffaello Collini.

 
 
Il prossimo appuntamento con il Circuito Talent Show Jumping Giovani Cavalli è per il 26 – 27 – 28 aprile a Busto Arsizio, primo evento dove tutte le fasce di cavalieri partecipanti al Circuito, si incontreranno in un’unica manifestazione.

Redazione


Fonte: FISE: Federazione italiana sport equestri

Commenti

SALTO OSTACOLI: leggi anche...

INSTAGRAM TAKİPÇİ SATIN AL UCUZ twitter TAKIPCI AL likit al