Cover Technology

Venterinari italiani: Il Pet Food è migliore della
dieta casalinga

L'indagine realizzata a fine 2015, dopo quella del 1985 e del 2005

cane-ok.jpg

Crocchette industriali oppure pappe preparate in casa? L'85% dei veterinari ritiene che il 'pet food' sia decisamente migliore rispetto alle diete casalinghe. Lo rivela un'indagine conoscitiva condotta su veterinari presentata al congresso 'Quando il clinico incontra il nutrizionista.


La dieta come strumento di gestione delle principali patologie degli animali da compagnia della Scivac (Società culturale italiana veterinari per animali da compagnia) in corso a San Donato Milanese.


L'indagine, la terza, realizzata a fine 2015, dopo quella del 1985 e del 2005, è stata realizzata dall'Anmvi (Associazione nazionale medici veterinari italiani) e ha visto ritornare 2.239 questionari.


Quest'ultimo dato è nettamente aumentato rispetto a 10 anni fa quando si fermava al 79,4% a dimostrazione che la categoria veterinaria è oggi ancora più convinta delle qualità dell'alimentazione industriale.


Alla domanda: le materie prime utilizzate per la produzione del 'pet food' sono sicure da un punto di vista sanitario? La percentuale di veterinari d'accordo o molto d'accordo è risultata del 62%, mentre quella in disaccordo si ferma all'11%. Cosa raccomanda quindi il veterinario ai suoi clienti in assenza di patologie specifiche? Il 95% alimenti secchi supportati da informazione scientifica.


La stessa percentuale cala, pur restando piuttosto elevata, all'83% quando si tratta di alimenti umidi. Questi dati evidenziano una forte convinzione del veterinario sul pet food con prevalenza verso i prodotti secchi, rileva l'Anmvi.


A favore delle preparazioni casalinghe la percentuale è molto bassa, perché i medici veterinari le ritengono in genere inadeguate sia per gli aspetti di formulazione sia perché è difficile che il proprietario dell'animale riesca a mantenere l'impegno qualitativo e temporale che richiedono.

Redazione
Fonte: Nelcuore.org

Commenti

ANIMALI: leggi anche...