Volkswagen Tuareg
Razze equine
Cavallo di Prezewalski
Vedi la foto Gallery
con le immagini dei cavalli inviate dai lettori del portale.
LUOGO DI ORIGINE:
MONGOLIA OCCIDENTALE
ATTITUDINI:
Vita allo stato selvaggio: è l'unico vero cavallo selvatico, e in realtà appartiene anche ad una specie diversa da quella del cavallo domestico
POPOLAZIONE:
Cavallo di interesse internazionale.
ALTEZZA AL GARRESE:
122-132 cm
MANTELLO:
Isabella e falbo, con infarintura al muso e coda e criniera scure, riga di mulo e zebrature sulle zampe.
CARATTERISTICHE:
Coraggioso, energico, indipendente e poco trattabile
STANDARD DI RAZZA:
La testa è allungata e pesante con profilo convesso e occhi posti in alto, la criniera è diritta con pelo alto circa 20 cm e molto ruvida, il ciuffo è scarso o assente.
anche la coda come la crinierà è compposta da peli ruvidi e neri. I quarti sono simili a quelli degli asini, anche se questo cavallo è una sottospecie di Equus Caballus. Le zampe inferiori sono nere a volte con zebrature.
DATI STORICI:
Dei tre cavalli primitivi dai quali derivano le odierne razze equine, il Cavallo Selvatico dell'Asia (il cui nome sistematico è Equus Caballus Przevalski Przevalski Poliakov), è il solo sopravvissuto nella sua forma originaria. Rappresenta l'anello di congiunione fra i primi tipi di cavalli e le razze attuali. Nei tempi preistorici viveva nelle Steppe Europee e dell'Asia Centrale a est del 40° meridiano, che segnava la demarcazione del suo abitat e quello del Tarpan. Vive ora protetto in alcuni zoo e si progetta di reintrodurne alcuni gruppi allo stato selvaggio.
Equigomma NonsoloCavallo Cover Technology Horse Point Luce EcoPlus Zooriz Gianni Guidolin Bianchi carrozze Sartore Pierluigi & C. Oli essenziali