EcoPlus
Razze equine
Asino Martina Franca
Vedi la foto Gallery
con le immagini dei cavalli inviate dai lettori del portale.
LUOGO DI ORIGINE:
Martina Franca e territori di Alberobello, Locorotondo, Ceglie Massapica, Noci, Mottola e Massafra; a cavallo tra le province di Bari, Taranto Brindisi (Regione Puglia).
ATTITUDINI:
Soma e produzione mulina.
POPOLAZIONE:
Cavallo di interesse nazionale.
ALTEZZA AL GARRESE:
Maschi: 135
Femmine: 127
MANTELLO:
Morello, con addome, interno delle cosce e muso grigi; muso ed occhiaie con alone focato; ano, vulva, scroto e prepuzio scuri; crini neri.
CARATTERISTICHE:
Piuttosto vivace, frugale.
STANDARD DI RAZZA:
- Testa: con fronte larga e piatta, non troppo pesante; ganasce bene sviluppate e canale ampio; arcate orbitali prominenti; orecchie lunghe, diritte, larghe alla base, bene attaccate e mobili, con padiglione ricco di peli;
- Collo: muscoloso, con larga base di attacco;
- Spalla: giustamente inclinata e ben attaccata;
- Garrese: poco rilevato;
- Linea dorso-lombare: rettilinea, con regioni larghe, muscolose
e armonicamente attaccate;
- Lombi: larghi e bene attaccati;
- Groppa: lunga, larga e muscolosa;
- Petto: ampio e muscoloso;
- Torace: ben sviluppato, preferibilmente profondo;
- Arti: robusti, stinchi e pastoie corti;
- Articolazioni: larghe, spesso asciutte;
- Appiombi: regolari;
- Piede: ben diretto, solido e preferibilmente largo
- Circonferenza toracica: maschio 145, femmina 140
- Circonferenza stinco: maschio 19, femmina 17

DIFETTI CHE COMPORTANO L´ESCLUSIONE DAL REGISTRO ANAGRAFICO
- Mantello: mantello non morello, addome ed interno cosce non grigi;
- Balzane: presenza di balzane, unghia bianca;
- Testa: muso non grigio, orecchie cadenti;
- Taglia: marcatamente diversa dallo standard.

Lo Standard è stato definito da appositi Gruppi di Lavoro; sono stati effettuati i riscontri di campo e sono successivamente intervenute delibere di approvazione da parte della Commissione Tecnica Centrale
DATI STORICI:
L´Asino di Martina Franca è allevato nella zona collinare
della Murgia sud-orientale o detta dei Trulli.
Sulle origini di questa razza l´ipotesi più accreditata è
che deriva dalla razza asinina "Catalana", razza largamente
importata nella zona all´inizio del XVI secolo, durante
il lungo periodo della dominazione spagnola.
Tuttavia, nelle ricerche storiche e nelle credenze popolari,
trova credibilità anche l´ipotesi che la razza sia autoctona,
poiché è testimoniata la presenza in zona, da
epoca remota, di un tipo di asino di forme sviluppate e
di mantello scuro.
L´Asino di Martina Franca utilizza molto bene i terreni
marginali e pietrosi e, in un passato non molto remoto,
è stato massicciamente impiegato come riproduttore
per la produzione di muli.


Centro per la conservazione del patrimonio genetico
dell´asino di Martina Franca - Az. Russoli
Equigomma NonsoloCavallo Cover Technology Horse Point Luce EcoPlus Zooriz Gianni Guidolin Bianchi carrozze Sartore Pierluigi & C. Oli essenziali