Equigomma
Razze equine
Don
LUOGO DI ORIGINE:
EX-UNIONE SOVIETICA
ATTITUDINI:
Sella e tiro leggero
POPOLAZIONE:
Cavallo di interesse nazionale.
ALTEZZA AL GARRESE:
150-160 cm
MANTELLO:
Generalmente sauro con riflessi dorati, ma anche grigio, baio e morello.
CARATTERISTICHE:
Tranquillo ma energico
STANDARD DI RAZZA:
Cavallo forte e resistente, può sopportare notevoli sbalzi di temperatura e si accontenta di cibo frugale.
La testa del Don ricorda quella del Purosangue, con occhi ben distanziati, il collo è di lunghezza media, la spalla tende ad essere diritta e il dorso è diritto e molto largo.
Gli arti sono lunghi e forti, ma c'è una certa tendenza ad avere i pastorali alti e i piedi sono piuttosto alti.
DATI STORICI:
Il nome della razza deriva dal luogo d'origine, la steppa nei dintorni del fiume Don, dove fu allevata in branchi e modellata dall'ambiente.
Un gran numero di questi cavalli, per lo più color isabella dorato, furono lasciati liberi nelle steppe del Don nel XVIII secolo.
La razza fu in seguito migliorata e acquisì diensioni maggiori grazie a incroci con l'Orlov, lo Strelet Arabo e il Purosangue Inglese.
Non furono fatti ulteriori incroci a partire dagli inizi del XX secolo, a quel punto il Don era un cavallo di tipo relativamente fissato.
Impiegato in cavalleria, per le sue doti di economicità e semplicità nel mantenimento, era molto usato anche nel lavoro agricolo.
Equigomma NonsoloCavallo Equitation Technofitness Cover Technology Horse Point Luce EcoPlus Zooriz Gianni Guidolin Bianchi carrozze Sartore Pierluigi & C.