Equigomma
Razze equine
Karabair
Vedi la foto Gallery
con le immagini dei cavalli inviate dai lettori del portale.
LUOGO DI ORIGINE:
EX-UNIONE SOVIETICA (Uzbekistan)
ATTITUDINI:
Cavallo vigoroso, agile e intelligente, è abbastanza versatile e perciò adatto sia alla sella che alla soma e al tiro leggero
POPOLAZIONE:
Cavallo di interesse nazionale.
ALTEZZA AL GARRESE:
145-155 cm
MANTELLO:
E' di vari colori, in modo particolare baio, sauro e grigio e la pelle, molto sottile, rivela l'intero apparato venoso.
CARATTERISTICHE:
Sensibile e paziente, pronto e scattante.
STANDARD DI RAZZA:
La testa è di medie dimensioni, con profilo rettilineo, gli occhi sono grandie molto ravvicinati, ha le orecchie piuttosto grandi e distanziate tra loro, il collo è breve e massiccio e la groppa è oblqua e un po' allungata. Il dorso è ben diritto, il petto è largo, la coda e la criniera poco folte e gli arti sono magri con zoccoli duri e ben solidi.
DATI STORICI:
Cavallo di antiche origini le cui forme non nascondono la sua discendenza dall'Arabo.
Geneticamente il Karabair è il prodotto d'incroci di razze meridionali e orientali con gli originari Cavalli selvaggi della Steppa dal tronco più largo.
Il Karabair è una razza dell'Asia centrale e se ne trovano parecchi capi in Uzbekistan e nel nord del Tagikistan. Uno dei principali centri di allevamento è la scuderia Dzhizal a Samarcanda, ma questi cavalli sono impiegati anche nelle fattorie collettive della zona.
Equigomma NonsoloCavallo Equitation Technofitness Cover Technology Horse Point Luce EcoPlus Zooriz Gianni Guidolin Bianchi carrozze Sartore Pierluigi & C.