Zooriz
Razze equine
Orlov
LUOGO DI ORIGINE:
EX-UNIONE SOVIETICA
ATTITUDINI:
Lavori agricoli ma anche corse al trotto e tiro leggero rapido
POPOLAZIONE:
Cavallo di interesse nazionale.
ALTEZZA AL GARRESE:
155-160 cm
MANTELLO:
Inizialmente in prevalenza grigio, oggi baio e morello, talvolta pomellato, più raramente sauro. Mostra una pelle morbidissima.
CARATTERISTICHE:
Docile ma energico e vivace
STANDARD DI RAZZA:
La testa è sciutta, con profilo monotonino e la fronte ampia, gli occhi sono grandi, il collo è arcuato, diritto, lungo e forte e il garrese di medie dimensioni.
Le spalle sono oblique e allungate, il petto è ampio e la coda piuttosto abbassata.
La criniera è folta e gli arti sono solidi e muscolosi con avambracci lunghi e possenti, stinchi larghi, pastoie brevi e zoccoli grossi e resistenti
DATI STORICI:
L'Orlov è stato la prima razza allevata espressamente per le corse al trotto.
Fu sviluppata per impulso del conte Alexei Grigorievic Orlov, che a partire dal 1777 importò una serie di riproduttori e intraprese l'allevamlento selettivo dei loro discendenti.
Il capostipite della razza fu un Arabo, Smetanka che, accoppiato con una fattrice Danese con sangue spagnolo, produsse lo stallone Polkan che generò con una fattrice Olandese il primo importante trottatore e fondatore della razza, Bars I.
In seguito furono praticati molti incroci consanguinei, tanto che la maggior parte degli Orlov ha la linea di sangue di Bars I.
Equigomma NonsoloCavallo Equitation Technofitness Cover Technology Horse Point Luce EcoPlus Zooriz Gianni Guidolin Bianchi carrozze Sartore Pierluigi & C.