Footall
Forum

Club House
Del più e del meno sul cavallo e il suo mondo
Nel forum sono presenti 23958 messaggi,
in questa stanza 11114
   
OGGETTO x mario
Autore samer
Data 01/06/2006 21.48.00
Discussione allora un programma di doma preciso nn si può fare esatto. Infatti ogni cavallo è particolare e risponde diversamente all`addestramento. Cmq a grandi linee ti posso dire: compra un capezzone, un fascione, la frusta. Lavora il cavallo al tondino con regolarità: cioè non necessariamente tt i giorni, ma se ci vai 2 o 3 gg fa che siano nn concentrati ma dilazionati nella settimana. Barda il cavallo nel box poichè gli è familiare e si spaventa di meno. Occhio alle reazioni del fascione (da molto fastidio le prime volte). Quindi la prima settimana nn lo usare. Fai trottare con regolarità la cavalla nel tondino a entrambe le mani, sollecitandola con la frusta in modo che trotti con impegnbo e si concentri sul lavoro. Osserva sempre la cavalla come ti avevo detto. X fermarla posa la frusta a terra e distogli lo sguardo. Quando è calma valle incontro accarezzala e falle cambiare mano. Lasciati sempre 10 m alla fine di passo e relax. Dopodi che avvicinati alla cavalla e prova a toccarla. I punti fondamentali sono testa, collo e zona delle cinghie, reni e arti. A proposito di arti: se hai occasione usa dei paracolpi almeno x gli anteriori. Sopratutto la prima volta che metti il fascione. Quando lo farai fallo nel box e fai girare la cavalla nel box finche nn si abitua (lascialo molto lento all`inizio). Fai sempre lo stesso tipo di lavoro. Quando sopporta bene il fascione tenta con una sella sempre allo stesso modo(box e poi fuori). In genere dopo 2 o 3 settimane sopportano la sella senza problemi e si può cominciare a mettere l`imboccatura (un bel filetto snodato molto grosso, magari in gomma). per il resto aspetterei. Ottieni prima questi risultati poi mi fai sapere
Autore mario
Data 02/06/2006 17.32.39
Discussione Grazie Samer sei stato esaudiente,
vorrei chiederti un chiarimento ma le protezione di cui tu parli per metterli nelle gambe anteriori sarebbero stinchiere paratendini oppure paracolpi da trasporto??? ma li vendono singoli oppure sono un paglio cioè ogni confezioni ce ne sono due???? io stavo pensando di prendere ad un negozio on line ti scrivo il link dimmi se vanno bene o meglio suggeriscimi quali prendere perche sono diverse oltre che ne lamteriale anche nel modo di allacciarle.
http://www.romanitempolibero.it/homeproduct.php?x=1432942598&IDsscategoria=300075&setvis=1&numpage=1
Io per ora vorrei comprarle sono per gli anteriori quale prendo????
Ciao e grazie
Autore samer
Data 05/06/2006 07.46.22
Discussione ciao mario allora giustamente x il momento prendi solo i paracolpi anteriori (è inutile corazzare il cavallo senza un effettivo bisogno, se vedi che in futuro si tocca dietro allora sì). Prendi un paio di stinchiere in neoprene, sono quelle che uso anche io per i puledri all`inizio, riparano e non sono invadenti x il cavallo, si lavano e sn durature, i paratendini mi sembrano eccessivi x il lavoro che fa adesso, e prenderedei modelli extralusso pure. I paracolpi si vendono sempre in confezione da due. Ciao e fammi sapere cm procede
Autore varenne24
Data 05/06/2006 22.42.31
Discussione ehi samer...sappiamo + o - tutti ke tu lavori all ippodromo di varese( le betolle)...quindi bene o male sei abituata a lavorare e domare i psi( cavalli particolarucci) e soprattutto costosi e delicati...ma non vi sembra ke la stae facendo un pò lunghetta x domare sta puledra??? paracolpi, paratendini ma ke è.......... hihihiciao ciao
Autore mario
Data 06/06/2006 00.10.57
Discussione Ciao Verenne 24,
tu credi che esistano cavalli di serie A e serie B?????Io no di certo il trattamento che ho con un PSA/I o Quater Horse oppure un maremmano per me è identico!!!Con questo messagio ringrazio ancor di piu la disponibilita e chiarezza con cui Samer risponde ai miei messaggi...Comunque Samer a titolo informativo ti informo che ho acquistato il materiale che mi hai consigliato, poi ti faccio sapere.

Grazie ancora ciao
Autore Tina
Data 06/06/2006 15.09.21
Discussione stavo leggendo interessata il vostro scambio di informazioni.....Non voglio intromettermi tra Mario e Samer, ma scusate, anche io la penso come Mario per quanto riguarda la risposta che ha dato a Varenne! Che cavolo c`entra la razza quando si parla di riguardo per il proprio cavallo???!!! Purtroppo sembra anche a me che Varenne veda cavalli di serie ``A`` o serie ``B``....e devo dire che questa è purtroppo la mentalità che ho più volte riscontrato in persone che hanno ha che fare con razze da corsa e cavalli che comunque fanno agonismo. Non mi piace questo modo di pensare perchè penso che TUTTI i cavalli, senza distinzione di razza o di disciplina, da quelli da milioni di euro a quelli da poche centinaia di euro abbiano esattamente gli stessi diritti! Primo tra questi il rispetto, l`attenzione e l`amore del proprio proprietario. Caro Varenne secondo me tu vivi troppo nel mondo delle corse e dell`agonismo e poco in quello vero dei cavalli, e di chi li ama e li rispetta per quello che sono: animali sensibili, generosi e bellissimi........Di qualsiasi razza siano! Scusate l`intromissione...ma dovevo dire la mia. Varenne, spero tu mi convinca di averti giudicato in maniera errata.
Autore varenne24
Data 06/06/2006 23.09.31
Discussione mah...posso essere daccordo cn te tina...anke se è un dato di fatto ke un puledro trottatore o un psi tra monta, e allevamento costa minimo intorno ai 30mila euro e quindi è ovvio ke vadano prese precauzioni minuziase quando si iniziano questi soggetti alla doma. se poi mario ha la possibilitàdi spendere soldi appresso al suo maremmano tanto meglio...il fatto è ke io credo ke sia inutile.é da un paio d` anni ke mi interesso esclusivamente dei cavalli da corsa ma prima ho sempre avuto cavalli da passeggiata( quindi è errata l affermazione in cui dici ke io sn lontano dal vero mondo dei cavalli) e mi è capitato di domare qualke puledro proprio poco prima di avvicinarmi alle corse...era proprio un maremmano..l` ho comprai a 18 mesi., intero.non è ke ho avuto bisogno di tante attrezzature x domarlo...ci ho preso un paio di cadute ma solo perkè lavoravo sempre da solo e quaindi al momento di salirci in sella non avevo nessuno ke me lo tranquillizzasse un pò tenendolo davanti...cmq non è stato difficile.quello su cio non concordo è il fatto ke mario( leggete i suoi precedenti msg) non ha ancora assolutamente kiare nemmeno le basi x curare un cavallo figuriamoci se può ambire a domare un puledro sperando di farlo seguendo i consigli su un forum.... spesso le nostre kiakkiere non coincidono coi fatti mario..perkè ogni cavallo è un cavallo.x me questo è sbagliato. credo ke lui dovrebbe fare prima un bel pò di esperienza e ke poi vi verrebbe naturale domare un puledro...x ora è meglio ke si affidi a qualcuno ke gli dia una mano.io sn un tipo molto attento, specialmente coi cavalli...ho letto sempre le domande ke mario rivolgeva anoi tutti nel forum e non gli ho mai risposto appunto xkè credevo fosse inutile parlare cn lui di doma se non ha ancora kiari neppure i rudimenti del rapporto uomo-cavallo...cara tina...prima di andare all università si deve passare x le elementari, le medie e le superiori...non pretendo ke siate daccordo cn me...d` altronde trovo poke persone ke hanno la mentalità di lavorare cn i cavalli cn la precisione cn cui lo faccio io( e non ho grandi mezzi). x altri dubbi vi rispondo volentieri
Autore Tina
Data 07/06/2006 10.14.11
Discussione Allora, caro Varenne, sono pienamente d`accordo con te quando dici che per un principiante è un passo troppo difficile domare ed addestrare un puledro da solo: ed è anche secondo me la soluzione migliore che Mario, vista la sua pochissima esperienza con i cavalli in genere inizi questa ``avventura`` guardando e affiancando un addestratore bravo ed esperto, così che possa imparare anzichè improvvisarsi ``domatore`` e correre inutitli rischi per se e per il proprio cavallo. Sono invece in pieno disaccordo con te quando mi fai queste distinzioni di superiorità ed inferiorità di razze e discipline! E
Me lo confermi quando mi racconti della tua storia di doma del maremmano: Tu vedi, a differenza di me, il cavallo sotto un`aspetto troppo utilitaristico: cavallo costoso= +attenzioni e +cure. cavallo poco costoso= ci si può spendere anche meno e tirar più via. E queste distinzioni non mi piacciono proprio. Poi Ci dici che prima di entrare nel mondo degli ippodromi hai avuto cavalli da passeggiata....non si direbbe da come ragioni...oppure ti sei dimenticato di quello che ti hanno dato loro!? Sono fermamente convinta che nessun cavallo si meriti di essere screditato davanti a qualche miliardario campione! Se venisse fatto così sempre anche con noi umani che schifo sarebbe??? (anche se un po` già succede...)....ciao...
Autore varenne24
Data 07/06/2006 15.06.28
Discussione cara tina ti rispondo volentieri x kiarirti il mio modo di pensare...tu credi ke sia + gradevole un meticcio oppure un pastore tedesco?oppure credi sia + gradevole un psi oppure un incrocio tra maremmano e kissa cosa? tutto il mio ragionamento si riassume intorno ad una parola sola...importantissima....selezione! con questo non voglio far altro ke spiegarti ke non è ke io mi preoccupi di un psi e o di un trottatore maggiormente xkè dal punto di vista affettivo o del valore soggettivo x me rappresenti di + ma solamente xkè sn fermamente convinto ke la selezione faccia bene all equitazione e all ippica. finora la selezione si vede maggiormente nel trotto ma anke nel galoppo...mentre nelle razze da sella compresi i saltatori è scarsina...ciò lo si riscontra soprattutto nei risultati...col trotto siamo ai vertici mondiali...possiamo permettercidi andare a gareggiare ovunqua ..col galoppo abbiamo buoni soggetti ke si fanno apprezzare anke se gli stranieri fanno + paura..e cn le razze da sella facciamo abbastanza pena!salvo poke razze ke sn un vanto dell allevamento italiano(es murgese) razza antica e apprezzata.io vado un pò contro ad un buonismo diffuso x cui si pensa ke un cavallo campione deve essere uguale ad un incrocio da passeggiata...xkè credo ke ciò faccia male alla allevamento...anke se dobbiamo avere un cavallo da passeggiata avere un cavallo selezionato eè tutta un altra storia , ne guadagnerebbero tutti ..ciao
Autore seabiscuit
Data 07/06/2006 16.39.42
Discussione bhe..che dire varenne?...la selezione fa bene all`equitazione e all`ippica ma ti assicuro che alle persone fa benissimo anche un incrocio! poi non mi sembra di aver capito che mario volesse far gareggiare il suo cavallo a san siro o sbaglio?
Autore seabiscuit
Data 07/06/2006 16.49.29
Discussione ah dimenticavo...quella stori dei cani meticci o del pastore tedesco..bhe io ho cani meticci e ho avuto cani da ``selezione`` ma ti assicuro che mangiavano tutti e due le stesse crocchette!! :-) quindi se mario la ``fa tanto lunga con `sta puledra`` non fa bene ma benissimo!!!
ps. x mario...se posso darti un consiglio non improvvisarti domatore, domare un cavallo è una cosa seria e se lo fai con troppa inesperienza puoi rischiare di rovinarlo...non bastano studi ci vuole esperienza, e secondo me anche una capacità naturale che devi avere innata, la doma è un`arte...
Autore samer
Data 07/06/2006 17.13.07
Discussione E` pur vero che mario sia un principiatnte, cmq è lodevole tutto l`impegno e la passione che ci mette x cercare di instaurare un rapporto col cavallo e iniziare un lavoro. Quindi ha tutto il mio appoggio e consigli. Poi che sia un cavallo da 30 mila e. come i miei, o un cavallo senza documenti, il valore affettivo è impagabile...e un trauma agli arti se lo possono procurare tutti i puledri durante l`addestramento. Meglio prevenire che curare.
Autore Tina
Data 07/06/2006 17.27.37
Discussione Grazie seabisquit! Varenne mi spiace ma noi due non siamo proprio sulla stessa linea: adesso anche l`esempio dei cani! Ma cavolo come fai a ragionare così e allo stesso tempo dire di avere passione per i cavalli!!! Io preferisco un cane perchè è un cane e perchè mi da tanto a livello affettivo...e non solo (vedi i cani che lavorano con il servizio civile, polizia, o per i non vedenti, o antivalanghe, o salvataggio in mare, etc......) e non per la razza...ovviamente posso sceglierne uno che mi piace esteticamente per gusto personale più di un`altro, ma della razza fondamentalmente non me ne frega nulla: sappi anzi che negli incroci meticci si hanno quasi sempre soggetti più forti, più intelligenti e più recettivi...e così anche nei cavalli. Quindi io tutta questa teoria della razza pura non la trovo nemmeno corretta. Comunque non voglio convincerti: siamo proprio troppo su due linee di pensiero differenti....sarebbe impossibile incontrarsi!
Autore mara
Data 07/06/2006 17.56.56
Discussione scusate se mi intrometto ma volevo dare anche il mio parere che è con mario,samer e tina. Varenne,parli tanto di buonismo da parte degli altri,tu che parli della selezione delle razze non ti sembra di essere superficiale?...il paragone dei cani proprio non regge poi...i meticci sono spesso più forti e svegli dei cani di razza,proprio perchè prendono il meglio da tutte!
Autore varenne24
Data 07/06/2006 22.55.31
Discussione dio ke palle...avevo risposto a tutte le vostre ``opinioni`` ma è mancata la corrente e quiandi devo riscrivere tutto da capo...sarò + sintetico anke xkè come dice tina siamo molto distantoi come idee x mia fortuna.vi rispondo singolarmente.
SEABISCUIT:nella prima parte del messaggio dici una cavolata..xkè un cavallo selezionato non è un cavallo creato x fare gare...può essere anke un soggetto da sella e quindoi ottimo x le passeggiate. nella seconda parte dici praticamente quello ke ho gia detto io...quindi non so proprio perkp hai lasciato questo messaggio...bah forse credevi di far bella figura.
SAMER:in genere vado daccrodo cn te ...anke se ora sn in completo disaccordo...innanzititto xkè penso ke hai sbagliato a dare consigli a mario di questo genere...dovevi accorgenti ke non era pane x i suoi denti domare un cavallo..e poi sn daccrdo sul fattore impegno ma faccio notare ke l` impegno e la passione se non sono indirizzati bene non servono ad un cavolo...quiandi come ripeto...prima di arrivare all università si devono studiare tante altre cose. quelle 4 cavolate ke gli hai detto di compare , cn i prezzi di oggi spende minimo 200 euro e ti sembra giusto?a ke pro? poi mi ha dato un pò fastidio il fatto ke sottilei il fatto ke hai cavalli di 30milaeuro..mi sembra di cattivo gusto e leggendo i tuoi messaggi se sono stato abbastanza arguto non mi risulta neppure vero...forse hai sbagliato...volevi dire ke lavori coi cavalli di 30mila euro...se mi sbaglio puoi fare i nomi dei tuoi cavalli..non è difficle vedere a ki sn intestati e sotto i colori di ki corrono... s epoi hai ex cavalli da corsa ti ricordo ..ke un cavallo ritirato dalle corse vale 500 euro x me.scusami non ho assolutamente nulla contro di te anzi, mi piace confrontarmi cn te e ti stimo ma trovo ke questa volta avresti potuto ragionare un pò di + . spero ke non te la prenda e ke avremo modo ancora di confrontare le nostre opinioni.
TINA: a dire il vero trvo ke tu ragioni poco e male...ti zappi sui piedi da sola menzionando...cani antivalanga , cani x i salvataggi in mare cani x i nonvedenti...bhe il cane x eccellenza x i soccorsi sulla neve è il san bernardo, quello x i soccorsi in mare il terranova e quello x i non vedenti eè il pastore tedesco...ora lasciamo stare i casi isolati di meticcio xkè non fanno numero.e allora non so proprio da dove prendere il tuo discorso xkè non ha ne testa ne coda.il fatto ke poi trovi ke i meticci siano + intelligenti e recettivi dei cani di razza è la ciliegina sulla torta...ke discorsi..è gia...meticco ha sicuramente + istinto a scovare la selvaggina piuttosto ke un setter ...e h si e lo stesso un meticcio è un cane da difesa migliore di un rottweiler...il fatto è ke non sapete manco cos ` è un rottweiler e cos è un cane da difesa..ecco xkè quando uno di questi cani combina qualke guaio ki ne va di mezzo è sempre lui...xkè se le persone sapessero ke ogni razza ha delle attitudini e dei comportamenti e scegliesse la razza in base alle proprie esigenze andrebbe tutto meglio...avrei tante altre cose da diri ma cm dici tu siamo proprio lontanissimiiiiii...quello ke posso dirti è ke dovremmo sforzarci di ragionare x il bene comune e non x i cavoli nostri...( es. a me sta benissimo un meticcio da passeggiata)..e poi quando si vedono cavalli americani, tedeschi e olandesi...li si ammira ...ma sapete quanto è scupolosa la selezione in germania e in olanda?basta mi sn annoiato..è fiato sprecato
MARA:non ti rispondo proprio xkè credo ke tu possa cogliere una risposta gia da quello ke ho scritto agli altri...solo ke credo sia molto + superfiaciale tu....anke se forse nonc apisci il senso diq uello ke intendo.. ti sembra + superfiaciale una persona ke vuole bene all allevamento italiano e sostiene l` importanza di selezioanre i cavalli evitando gli accoppiamenti tra gli incroci e ke vede l`allevamento come una attività regolamentata da leggi ke vanno rispettate o una persona ke dice: va tutto bene..sn meglio i maticci ke i cavalli di razza??? prova a darti una risposta intelligentee e poi vediamo ki è il superficiale
Autore Tina
Data 08/06/2006 08.36.29
Discussione Caro varenne, io ti rispondo subito, con poche righe e per l`ultima volta su questa polemica perchè secondo me sta diventando sempre più inutile cercare di trovare un punto di incontro con te dato che nel tuo ultimo messaggio ti ho trovato molto presuntuoso ed anche un po` offensivo...un po` verso tutti.
Comunque per quanto mi riguarda sei tu che ragioni poco e male e che vedi tutti noi come ``estremisti`` e limitati sulle nostre convinzioni ed idee. Puntualizzo che qui penso che sappiano tutti quanti che razze sono (cani)quelle che hai menzionato e quali sono le loro attitudini: ma tu piuttosto sei mai stato in un centro di addestramento cani???? Sappiamo tutti quali razze sono più usate per un ``servizio`` o un`altro, ma per caso hai sempre visto solo in gran numero razze specifiche e pure??? Bhè qui dalle mie parti nei vari centri che ho avuto modo di frequentare se ne vedono proprio di tutti i tipi....e mi piacerebbe farti sentire quello che dicono gli addestratori! Spesso i migliori sono cani meticci con prevalenza di razza specifica (a seconda del caso). Quindi non mi sono affatto tirata la zappa sui piedi. Comunque mi sono stancata anche io di polemizzare con te, tanto ogniuno di noi resterà fermo sulle proprie idee. Ti esorto solo ad essere meno presuntuoso e aggressivo verso chi non la pensa come te! Ne guadagneresti anche tu. Un po`più di umiltà non guasta mai per nessuno. Ciao a tutti
Autore samer
Data 08/06/2006 12.59.51
Discussione ``i miei`` cavalli intendo quelli che ho stotto allenemento e siccome ci lavoro da 4 anni tutte le mattine permettendo, ormai ho con loro un rapporto affettivo molto fort;, in effetti quelli miei di proprietà li ho pagati molto meno di queste cifre iperboliche (che perlaltro hai menzionato te sopra e io mi ero appena limitata a riscrivere, senza velleità alcuna). Rispondere a delle domande è cortesia e se può essere d`aiuto a Mario più che volentieri, se fossi nei suoi panni sarei felice che qualcuno mi potesse consigliare. Poi anche se ha speso quei soldi sono cose che rimangono e non una focaccia che se la mangia e nn c`è più (uuuahahah che bel paragone hihihiii...) e anche se ricorresse a unn addestratore li dovrebbe cmq comprare. Cmq figurati non mi sono offesa ne nulla di simile, io nn me la prendo mai con nessuno, ma se nn ci si aiuta qui nei forum che sono fatti apposta, al posto di litigare è un bel peccato. (ok ora datemi il premio x la pace! ahahaha)
Autore konfucio
Data 08/06/2006 13.09.38
Discussione X VARENNE:
Konfucio dice ``PERSONA INTELLIGENTE NN DICE MAI DI ESSERLO....E PERSONA CHE CONOSCE TANTO DICE DI CONOSCERE POCO...PERCHé NN SI FINISCE MAI DI IMPARARE``.

Autore varenne24
Data 08/06/2006 14.31.12
Discussione ciao tina..si molto appssionato di cani , ho frequentato varie expo internazionalie ho avuto mdo di conoscere qualke allevatore...la mia razza preferita è il rottweiler, di questa razza apprezzo l` amore infinito ke nutre verso il padrone e solo ki ne possiede uno puo saperlo..ed inoltre credo ke sia il miglior cane da difesa ke esista...vabbè cmq questa è una mia passione.ultimamente ho avuto la fortuna di conoscere un importante allevatore di pastori tedeschi, credo ke sia davvero l` allevatore italiano + importante, ed ho avuto modo di ammriare fantastici cani pastori...insomma è una passione ke curo abbastanza ma è in secondo piano rispetto ai cavalli...x nostra fortuna il mondo è bello xkè è vario e se sn risultato offensivo mi scuso...questa polemica ha stancato anke me...ognuno la pensi come vuole e faccia cio ke vuole. ciao e buona giornata
Autore varenne24
Data 08/06/2006 14.34.16
Discussione a KONFUCIO rispondo ke ho ben kiari i dettami della filosofia e ke alla citazione confuciana...preferisco quella di Socrate ke diceva: il vero sapiente è colui ke sa di non sapere. é una massima a me carissima e la tengo sempre in mente...quaindi grazie x il consiglio ma conoscevo gia questa filosofia di pensiero
Autore varenne 24
Data 08/06/2006 14.35.58
Discussione X samer invece: sei semplicemente fantastica...
Autore mara
Data 08/06/2006 15.48.08
Discussione allora varenne...io posso darti anche ragione sul fatto che è bene avere anche mantenere le razze ``pure``, ma non sul discorso iniziale che era quello per mario dove tu lo accusavi di metterci ``troppo tempo per allenare la puledra``. sembra sempre che tu non faccia altro che vantarti dei cavalli che conosci tu,che sono i migliori e tutte le altre semplici cacchette. questa è l`impressione che dai varenne!...quindi o lo pensi davvero,e allora vedi di allargare il tuo campo visivo,perchè non esistono solo i trottatori,oppure esprimiti meglio!...
Autore Varenne24
Data 08/06/2006 23.31.36
Discussione mara ti prego basta polemike...mi metti in bocca parole ke non hodetto...è importante ke tu vada a leggere tyutti i messaggi di mario lasciati nel forum e poi leggi i miei e poi magari puoi capire cio ke io intendevo dire...ma se ti scocci di fare tutti questo allora è inutile parlare...xkè non sai le cose cm stanno.x quanto riguarda la mia tremenda passione x i cavalli e in particolare x i trottatori è vero sn colpevole...i psi mi piacciamo molto sn molto belli...anke i cavalli da salto è una sensazione di potenza incredibile a starci in sella ...ma ke devo fare pur conoscendo abbastanza tutte le varie razza i trottatori mi hanno stregato.......vedere una makkina in partenza cn dietro 15-16 cavalli tutti allineati ke mano mano prendono velocità è quyalcosa di eccezionale....ma hai capito ke cervello hanno quei cavalli? una gara da trotto è una cosa molto complicata ( anke xkè dietro hanno il sulky ke è largo) eppure lo fanno cn una naturalezza incredibile...vabbè ma questa è una mia passione
Autore Tina
Data 09/06/2006 08.05.28
Discussione Anche a me piacciono i cani, Varenne, e anche per me vengono come passione però dopo i cavalli. Conosco bene la razza rottweiler, ma personalmente per morfolgia non mi piacciono molto: non ho un debole per i molossoidi in genere, mentre per carattere trovo che siano fantastici. Dolcissimi e molto legati al padrone, perfetti e vigili con i bambini e allo stesso tempo coraggiosi ed equilibrati per la difesa personale e del territorio. Mio zio ne ha una... è fantastica.
Io ho un debole per il lupo cecoslovacco. Lo conosci? Non è una razza molto conosciuta, perchè abbastanza recentemente è stata classificata tale. Praticamente nasce dall`incrocio tra il lupo dei carpazi ed il pastore tedesco. Carattere tipo rottweiler, ma un po` più indipendente e meno coccolone (LUPO). morfologicamente è fantastico! Fai conto di vedere un lupo vero e proprio. La sola differenza è che non allungano il pelo in inverno: mantengono sempre il mantello sul ``grigiio lupo`` e con il pelo di lunghezza media. Alcuni maschi vengono enormi. Penso sia nato apposta per me che fin da bambina desideravo avere un vero lupo! (probabilmente dalle letture di zanna Bianca!) Ma per adesso mi accontento di godermi quello di mio fratello, dato che per ora per me non è possibile prenderne uno. Se ti piacciono i cani e non conosci questa razza ti consiglio di darci un`occhiata, magari su internet: magari mi fai sapere che ne pensi.

Lo so, lo so, è un sito di cavalli....ma ora volevo dire questa cosa sui cani! E poi Quasi tutti coloro che amano i cavalli di solito amano anche i cani e tutti gli animali in genere! Ciao
Autore varenne24
Data 09/06/2006 14.42.54
Discussione ciao ciao...il fatto ke io ami tutti glia nimali in gnere è una verità assoluta....è una goduria vedere delle vacche al pascolo..o capre..pecore...anke le galline in un cortile!x quanto riguarda il lupo cecoslovacco ne ho sentire parlare è ho anke bene kiara quale sia la sua morfologia ma non ho mai letto nulla e nemmeno visto foto di questa razza...ma sn molto curioso di farlo.x quanto riguarda il rott ke devo dire...mi piace troppo.......basso sugli arti, potentissimo..senza pelle lassa...cn una testa da far paura...cn quella pelle sottile e aderente come una foca...e poi mi affascina troppo la sua fedeltà al padrone( e di padrone ne ha sempre uno solo..tende a farsi una scala gerarchica)......x ki non lo sapesse questo cane ha un altra dote molto importante...la memoria...è superiore al pastore tedesco in questo.....lo so ti sto scocciando ma quando comncio a parlarne mi risulta difficile fermarmi...ora basta xò.vado subito a vedere s etrovo qualcosa sul lupo cecoslovacco...ma dimmi qualcosa anke di te...
Autore varenne24
Data 09/06/2006 14.59.25
Discussione fatto...ho visityato qualke allevamento e poi ho letto qualcosa sulla razza..ci sn delle foto molto belle...è un bel canee anke il carattere è di quelli ke piacciano a me..in particolare il fatto ke in genere si affezzionano ad una sola persona e il rapporto cn gli altri è scarso.come cane da lavoro...è un pò restio all addestramento ma è un ottimo cane da famiglia e bene predisposto alla guardia...è rustico, forte...almeno il doppio del pastore tedesco..tu sai ke è un incrocio nato dalla accoppiamento di una lupa cn due cani pastori tedeschi...i primi cuccioli erano praticamente x carattere e morfologia similissimi ai lupi...fecero accoppiare questi cuccioli una volta cresciuti cn altri pastori tedeschi...risultato...ancora cuccioli troppo lupi...invece alla terza generazione...si sn avuto dei cuccioli cn caratteristiche del lupo ma anche cn la socialità del cane...anke se ogni tanto nascono cuccioli + aggressivi e timidi ..ke è sempre meglio evitare di comprare. ciao ci sentiamo
Autore seabiscuit
Data 09/06/2006 17.06.45
Discussione sono appena stata sul sito del lupo cecoslovacco!! bello veramente tina! il lupo è uno degli animali che più mi affascina al mondo, tra l`altro c`è un libro fotografico stupendo sul lupo della white star, s`intitola ``l`arte di essere lupi``. Io ho una predilezione per i bovari bernesi! e se volete qui potete trovare un sacco di informazioni! http://www.sibb.net/html/standard.html.
:-)ciao e buon weekend
Autore Tina
Data 09/06/2006 17.24.09
Discussione SONO CONTENTA DI AVER CONTRIBUITO A FAR CONOSCERE IL LUPO CECOSLOVACCO A PERSONE CHE LO HANNO APPREZZATO! A me personalmente piace anche proprio questa loro particolarità caratteriale di essere più indipendenti e schivi di altre razze, somigliando in questo modo ancora di più a quello stupendo animale selvatico che è il lupo!
Adesso vado a vedermi i bovari bernesi... non gli ho presenti (???)...Buon WEEK END anche a tutti voi!
Autore samer
Data 09/06/2006 19.20.21
Discussione Hihihi... a questo punto dico anche io la mia. Bellissimo il lupo cecoslovacco; nella mia facoltà un ragazzo ne ha uno enorme che ha uno sguardo di ghiaccio, ma proprio per il fatto che rimane un cane piuttosto indipendente non mi piace molto. Io adoro i cani con cui si instaura un forte legame affettivo, giocherelloni eterni cuccioli. Il Rottie sotto queto punto di vista lo è x davvero, basta curare molto bene il primo addestramento x vincere la sua cocciutaggine e si ottiene un cane gestibile e ubbidiente che dona molte soddisfazioni (in università ce ne sono due che sono un autentico tornado di allegria). IO per la mia ho avuto eseprienze con terrier e ho tastato con mano il loro caratterino (si credono il re del mondo, dei veri clown iperattivi, dotati di energia infinita, e a confronto la testardaggine del Rottie è nulla). Cmq nella ricerca del mio cane ideale, finì che mi imbattei in quello che mi piaceva di meno, il pastore tedesco...forse x la sua estrema somiglianza col lupo. Invece il cane che trovai fu il migliore in assoluto con cui ho mai avuto l`onore di condividere la mia vita. Una intelligenza e una predisposizione a imparare e a compiacere chi lui ritiene essere il padrone che mi hanno impressionata. Capace di dispensare amore e affetto x tutti, ma il suo padrone è la cosa che conta di più in assoluto ed è pronto a difenderlo a costo della vita. Il cane che trovai era tenuto malissimo dal padrone ma aveva una devozione infinita x lui. Poi non so, la mattina mi faceva pena vederlo conciato e cominciai a portargli del cibo prima di andare dai cavalli. Lui probabilmente mi scelse e comiciò a venire in scuderia e gironzolare tra i cavalli...pure i puledri più agitati non avevano paura di lui. Nel giro di pochi mesi il cane (senza alcun addestramento precedente) era la mia ombra, ci misi meno di 3 settimane a insegnargli i comandi base e il culmine fu quando scoprii che mentre dormivo automaticamente lui si metteva ai piedi del letto e mi faceva la guardia impedendo a chiunque di entrare in camera (ahahah che risate)... figurarsi quando mio padre tentò di darmi una sberla:momenti se lo magnava. Purtroppo questa nn è una storia a lieto fine. Il cane fu ripreso dal padrone geloso e insensibile e per farla breve è finito morto nel giro di qualche mese. Purtroppo di storie così ce ne sono molte ...
Autore varenne24
Data 09/06/2006 22.25.37
Discussione ci racconterò qualcosa del rottweiler...troppo spesso quseto cane fa coppia cn il pitbull cn cui non ha nulla in comune.il rott è un cane ke ha 2000 anni di storia mentre il pit è uno strampalato incrocio solo x creare un cane forte e ke i può datare intorno alla fine degli anni 80.la storia del rott nasce quando i romani valicando le alpi arrivarono in Galliax occuparla.Dovete sapere ke i romani conducevano cn loro molti cani ke erano utilizzati duurante le battaglia contro i nemici, si kiamavano canes pugnaces( appunto cani combattenti) le scritture li descrivono come cani di grossa taglia e di una aggressività inaudita.nel sud della gallia in particolare i romani si stanziarono in una cittadina chiamata Rottweil( e da qui il nome)ke all epoca era un importante centro x il commercio degli animali.successe quindi ke i canes pugnaces romani si accoppiarono con le razze autoctone...dando vita a cani di taglia medio grossa e cn un carattree molto determinato e forte ma + equilibrato rispetto ai cani dei romani.questo cane fu apprezzato subito tanto ke divenne subito famoso in quella cittadina e si svilupparono subito...tanto da meritarsi l` appellativo di cane dei macellai( perkè molto macellai ke asi recavano a rottweil ne avevano uno) era un ottimo bocvaro e soprattutto gia all epoca era un cane da difesa eccellente..infatti i padroni legavano al collare del cane il sacchetto cn tutti i guadagni della giornata...x scongiurare di essere rapinati nelle strade certamente buie ed impervie dell epoca.quando ci fu l` arrivo della ferrovia i rott subirono un notevole calo riskiando l` estinzione...porpio xkè non erano + utili come bovari dato ke il trasporto delle bestie avveniva in treno...nell 800 si cominciò ad apprezzarlo come cane da difesa e da lavoro cosikkè nacquero i libri genealogici e si profilo l` allevamento di questi cani in maniera sistematica.la storia recente la conoscete è inutile continuare
Autore GIADA
Data 10/06/2006 21.15.29
Discussione CIAO SEABISCUIT, HO LETTO CHE TI PIACCIONO I BOVARI DEL BERNESE, IO NE HO UNO, HA DUE ANNI E CONTAVO DI FARLE FARE I CUCCIOLI PROSSIMAMENTE MA SONO STATA IN UNA CLINICA VETERINARIA DOVE LA HANNO RADIOGRAFATA PER LA DISPLASIA ALL`ANCA E AI GOMITI E HANNO VISTO CHE HA I GOMITI DISTRUTTI, E PENSARE CHE LE RADIOGRAFIE A 5 MESI ERANO PERFETTE E CHE PER IL PRIMO ANNO NON HA MAI FATTO GRANDI CORSE O TANTE SCALE O COSE CHE FAVORISCONO IN PARTIICOLAR MODO LA DISPLASIA, SIAMO STASI MOLTO ATTENTI ANCHE CON L`ALIMENTAZIONE, MA NON C`è STATO NIENTE DA FARE, PROBABILMENTE è UN SOGGETTO TROPPO GRANDE PER ESSERE UNA FEMMINA...E TUTTI I SUOI FRATELLI SONO ESENTI DA DISPLASIA...
Autore ais
Data 10/06/2006 23.31.48
Discussione ormai siamo fuori tema x giada...fai controllare le radiografie se non l`hai fatto ha un vet specializzato in questo...la posizione del cane al momento della radiografia puo falsare di molto i risultati... sicuramente incitare i cuccioli a esercizii estenuanti puo fare piu danno che altro ma del giusto esercizio e percio una buona muscolatura aiuta nelle razze di grossa taglia..e in ultimo e buona cosa (per ev pross cuccioli) nel almeno il primo anno di vita dare olte a una buona alimentazione degli integratori specifici per la cartilagine e le ossa e in ultima nelle bovaro non si fa ancora ma sarebbe cosa molto bella avere la prova radiografica (nelle razze in cui è richiesta per almeno 2 generazioni e il limite è molto basso la displasia sta quasi scomparendo) che i genitori siano esenti dalla malattia...per il futuro ho sentito che si hanno buonissimi risultati con la fisio-terapia in acqua...in bocca al lupo...i bovari del bernese potrebbero essere la nuova moda(o forse l`hanno scampata) percio ne vedremo delle belle i pastori tedeschi li hanno fatti diventare paurosi e mordaci i labrador li hanno fatti diventari agitati fino all`autolesionismo...cosa riuscira a fare l`egoismo e l`ignoranza e l`avidita umana a questa bellissma razza...MENO MALE che i cavalli sono troppo grossi e costosi perche diventino fenomeni di massa come i cani....(mai dire mai)
Autore giada
Data 11/06/2006 16.38.59
Discussione le radiografie non le ho fatte fare dal mio veterinario, bensì da una clinica specializzata in ortopedia, poi gli integratori glieli ho sempre dati e come ultima cosa sia i genitori che i nonni che i bisnonni erano radiografati ufficialmente e non presentavano problemi di displasia, c`è sempre un 30% di possibilità che non sia ereditaria, cmq non ti do ragione sul fatto che in italia siamo messi bene sul controllo e la selezione dei riproduttore,è proprio il contrario infatti se tu guardi gli altri paesi europei hanno una percentuale bassissima di soggetti con questa patologia, perchè sono molto più controllati, in Italia questo non avviene, molti allevatori sono disonesti e non dicono ghe i genitori hanno dei problemi... o cmq che i cuccioli potrebbero ereditare questa ``malattia``
Equigomma NonsoloCavallo Umbria Equitazione Pariani Bianchi Carrozze Cover Technology Fifpe Horse Point Cattafesta & C. Luce